eventi


passati

 

 

testa


Mostra del "Libro d'Artista"

   In un territorio ed una città in cui si vive sotto il segno di una palese asimmetria tra un presente incommensurabilmente minore rispetto alla grandezza raggiunta nel passato, in cui reale è il disagio a progettare e costruire il futuro, la Scuola è chiamata, più che in altri luoghi, ad una sfida gravosa e difficile.
Ad essa, infatti, spetta il compito di ricongiungere, oltre l'abisso, i lembi spezzati della memoria, riavvicinare il passato al presente,ritrovare il senso di un' identità e di un cammino smarriti.

Tuttavia un siffatto impegno si sostanzia e traduce in azione concreta ed incisiva a condizione che la Scuola stessa abbandoni la sua autoreferenzialità e si ponga come comunità educante allargata, aperta alle sollecitazioni esterne ed ai bisogni della cittadinanza. Solo così sarà possibile la promozione di norme e valori condivisi e l'affermazione di quegli ideali etici ed estetici fondamentali per l'affermazione e l'autonoma costruzione della personalità.


libro1libro2

Ed è proprio nello spirito di tali principi e convincimenti che l'Istituto d'Arte Giorgio De Chirico, ospita la mostra: " Arte in forma di libri - Rassegna internazionale del libro d'artista.
Si tratta, infatti, di un itinerario artistico innovativo, anche se ancorato ad una ben solida tradizione, costituito da una originale molteplicità di voci, vissuti, bisogni e soluzioni espressive polisensoriali, che trovano la loro armonica riduzione ad unità nella comune esigenza di dare al libro una dimensione estetico-visiva, farne un oggetto d'arte che acquista un suo autonomo valore al di là o a prescindere dalle parole stesse. Una ricerca che si avvale di stimolanti e coinvolgenti linguaggi polisemici, un itinerario che disvela un universo espressivo altro, che rende tattili e tangibili parole e stati d'animo, materiandoli in "... visibile parlare..." (Dante Alighieri, Purgo X,v. 95). E che si tradurrà, a breve, in percorso didattico per i nostri Allievi.

Non c'è pertanto "oggetto" più significativo del libro a rappresentare questo ininterrotto percorso di ricerca tra tradizione ed innovazione; non c'è spazio più adatto di una biblioteca, luogo di cultura e memoria, per ospitarne i risultati; non c'è realtà socio-culturale più idonea di quella locale per recepirne e metabolizzarne i significati più profondi.


Biagio Soffitto


 

 

youtube facebook blog flickr flickr posta
flickr facebook youtube